domenica 6 marzo 2011

TweetViewer: curiosity killed the tweet

TechCrunch ha riportato che un nuovo worm si sta diffondendo su Twitter facendo leva su una della maggiori pulsioni umane... la curiosità! 

Chi ha visto il mio profilo? Quanti di noi si sono posti questa domanda? 

Prima o poi, quasi tutti. 

E a quanto pare, questa curiosità ha spinto moltissimi utenti a cliccare su uno short link che punta ad un'applicazione che chiede di collegarsi all'account di Twitter. Tutti quelli che hanno acconsentito, da quel momento in poi, sono diventati un altro distributore del link malevolo.

Al momento non ho trovato nessuna risorsa che spieghi compiutamente, il fine ultimo di questo "scam", oltre, ovviamente, a puntare al controllo di molti account di Twitter.

Bit.ly ha chiuso l'accesso a questo link e quindi al momento non dovrebbe più diffondersi attraverso questo link, ma ovviamente, ai cattivi basterà cambiare un pochino lo schema e utilizzare un altro abbreviatore di URL per continuare nel loro "lavoro".

Intanto stanno proliferando anche le varianti, questa l'ho trovata molto divertente... 

Come dire, l'oste (un po' sgrammaticato!) dice sempre che il vino è ottimo!!

Anche se io non ci credo quasi mai... e voi?

3 commenti:

glamisonsecurity.com ha detto...

Devo dire che mi stupisco sempre su come lo scam possa diffondersi velocemente. Del resto basta un clic (cosa su cui si basano siti come Facebook), e non ci si rende ben conto del pericolo. Soprattutto se c'è la tentazione di sapere chi visita il nostro profilo o vedere qualche foto morbosamente intessante...

Proprio qualche giorno fa il blog di Sophos proponeva la domanda: togliereste dagli amici chi casca sempre nello scam?
Io un pensierino ce l'ho fatto...

P.S.
Ne approfitto per segnalare che, dopo tanti ripensamenti, anche io ho aperto uno spazietto sulla rete per esporre le mie idee. Spero di poter ritagliare il tempo a sufficienza.
L'indirizzo è questo http://glamisonsecurity.com/ e ovviamente nel blogroll c'è Punto1 :)

Matteo Cavallini ha detto...

Ciao Glamis,

scusa se non ti ho risposto prima, ma questa settimana è stata proprio un po' scombinata.

Effettivamente eliminare qualche amico un po' "pisquano" potrebbe essere una soluzione... quando avrò un profilo su FB ci penserò...
;-)))

Sono molto contento che anche tu abbia trovato la voglia e il tempo per aprire il tuo blog.
Stamattina ho trovato il tempo per guardarlo e leggere i tuoi primi post.

Complimenti e in bocca al lupo!!! Io sarò tra i tuoi assidui lettori; ho già messo i tuoi feed sul mio reader.

Un caro saluto,
Matteo

glamisonsecurity.com ha detto...

Grazie dell'Incoraggiamento!
In effetti ci pensavo da un po', diciamo che ho sempre un sacco di cose di cui vorrei parlare, spero di riuscire a portare avanti il tutto con costanza.

Soprattutto, come dici giustamente anche tu, l'idea è quella di raccogliere le analisi per tenermele disponibili al momento.

E anche dare il mio contributo alla blogosfera professionale italiana, perché no!

Ciao!
Federico

Posta un commento

http://www.wikio.it