venerdì 20 agosto 2010

Trojan: la minaccia non è solo virtuale

Il giornale spagnolo El Pais riporta la notizia che le autorità inquirenti che stanno investigando sul disastro aereo di Madrid del 2008 hanno scoperto che uno dei computer del sistema di monitoraggio dei problemi tecnici degli velivoli era infettato da un malware.

Sembra quindi che una possibile concausa di quella tragedia, in cui sono morte 154 persone, possa essere proprio il mancato allarme di malfunzionamento tecnico dovuto all'infezione del server di controllo.

Secondo El Pais, un rapporto interno della compagnia aerea ha rivelato che quel computer, situato presso la sede della compagnia aerea a Palma di Maiorca, avrebbe dovuto individuare tre problemi tecnici con l'aereo che, se fossero stati correttamente gestiti dal server, non avrebbero consentito il decollo.

Il Trojan quindi non ha causato direttamente l'incidente ma potrebbe aver contribuito a far decollare un aereo che non avrebbe mai dovuto lasciare il suolo.

Quando sarà consegnata la relazione finale a dicembre si avranno maggiori dettagli, quello che è certo è che problematiche simili sono purtroppo destinate ad aumentare a causa della sempre maggiore pervasività degli strumenti connessi in reti aperte.

Basti pensare agli hotspot che sono sugli aerei stessi, o a quelli che stanno per essere montati sulle prossime auto oppure a tutti i sistemi di sicurezza che vengono gestiti tramite client su Internet.

Speriamo che la sicurezza non sia relegata a problematica minore rispetto ai servizi erogati perché poi le conseguenze potrebbero essere deleterie.

Nessun commento:

Posta un commento

http://www.wikio.it